Piacenza Futuro, accordo con BT Enìa

Agevolazioni per il collegamento a internet in banda larga (fibra ottica e WiMax)

Confindustria Piacenza ha sottoscritto con BT Enìa, primario operatore nel settore delle telecomunicazioni, un accordo per l'accesso alla banda larga ed ai servizi ad essa collegati a condizioni agevolate per le Aziende Associate.

L'obiettivo è quello di abbattere i costi di infrastrutturazione della rete in banda larga (fibra ottica e WiMax) per diffondere sul territorio know-how, servizi e soluzioni ICT in grado di aumentare la competitività e l’efficienza delle Aziende stesse. In una prima fase le condizioni agevolate saranno applicate alla Aziende Associate che hanno la propria sede nelle zone industriali de I Casoni di Gariga (Comune di Podenzano) ed Orsina (Comune di Piacenza).

L'accordo prevede comunque che per le Aziende Associate al di fuori delle suddette aree, il collegamento in fibra ottica sarà fornibile su base progetto con l’obiettivo di praticare comunque valorizzazioni economiche concorrenziali rispetto alla spesa corrente.

Inoltre, nel caso in cui in altre zone della provincia si verificassero condizioni analoghe a quelle delle aree oggetto dell’accordo, sia in termini di condizioni infrastrutturali relative alla presenza di fibra ottica che in termini di densità di insediamenti industriali, BT Enia si rende disponibile a pianificare lo sviluppo di altri progetti.

L'accordo si articola su tre livelli per venire incontro a tutte le esigenze di connessione:

  • Primo Livello

    BT Enìa metterà a disposizione una suite di servizi, rivolti a tutte le aziende associate, che indirizza le esigenze di Telecomunicazioni “core”.

  • Secondo Livello

    BT Enìa prevede un intervento di infrastrutturazione delle aree industriali di Casoni di Gariga e Orsina che consentirà alle imprese di essere raggiunte dalla banda larga (WiMax, fibra ottica). Il rilegamento a banda larga è un presupposto indispensabile per permettere alle aziende di dotarsi dei nuovi servizi ICT (anche in full outsourcing) descritti al successivo “Terzo Livello”.

    Soluzione Aziende con necessità di banda larga inferiore a 10 Mb

    Alle aziende delle aree industriali di Casoni di Gariga e Orsina con tali esigenze BT Enìa offre, senza contributo di allaccio, un rilegamento a larga banda con tecnologia WiMax. Tale soluzione potrà anche integrare un piu’ tradizionale accesso (xDSL) per garantire soluzioni di backup a costi contenuti.

    Soluzione Aziende con necessità di banda larga uguale o superiore a 10 Mb

    Per le imprese che sottoscriveranno un contratto di durata almeno triennale, BT Enìa si rende disponibile a un co-investimento per l’allaccio in fibra, secondo il seguente schema:

    • Il costo di allaccio in fibra sarà totalmente a carico di BT Enìa per le aziende che sottoscriveranno con BT Enìa contratti per un importo annuo superiore ai 35,000 €
    • Il costo di allaccio in fibra sarà pari a 4.000 € per le aziende che sottoscriveranno con BT Enìa contratti per un importo annuo compreso tra 35,000 € e 25,000 €
    • Il costo di allaccio in fibra sarà pari a 6,000 € per le aziende che sottoscriveranno con BT Enìa contratti per un importo annuo compreso tra 25,000 € e 1 0,000 €

    Indipendentemente dallo spending, a tutte le aziende che verranno rilegate in fibra ottica, BT Enìa si impegna ad applicare una riduzione del 50% sulla spesa dei canoni delle linee fonia.

  • Terzo Livello

    BT Enìa propone alle imprese servizi IT e ICT sviluppati a livello globale dal gruppo British Telecom. Questi servizi, che vengono erogati tramite le server farm di BT in Italia, sono necessariamente da ritagliare sulle esigenze specifiche di ciascuna azienda.

Le esigenze di business che si vogliono indirizzare riguardano:

  • la Sicurezza dei dati e delle applicazioni: Backup, Business Continuity/Disaster Recovery
  • la ottimizzazione dei sistemi informativi aziendali e dei relativi costi: Outsourcing di infrastrutture, sistemi e applicazioni quali posta elettronica e gestionale SAP, gestione dei device mobili
  • la globalizzazione dell’attività delle imprese e dei servizi: Disponibilità di reti voce e dati (MPLS) in tutto il mondo con un unico interlocutore locale
  • la comunicazione all’interno dell’azienda e verso gli stakeholders (clienti, fornitori, partners): Contact Centre, sistemi di audio, video e web conferenza.

Per ogni azienda sarà fatta una analisi dei servizi attivi, dello spending corrente e delle eventuali necessità di ulteriori servizi e verrà preparata una offerta tecnico-economica competitiva.

Segnaliamo inoltre che le aziende interessate potranno contattare i riferimenti appositamente creati per l'accordo da BT Enìa: tel. 0523/040411 piacenzafuturo@btenia.it



Per ricevere maggiori informazioni:

Claudio Oltremonti fa parte dell’ufficio Affari Generali che si occupa dei rapporti interni ed esterni, sviluppo associativo, azioni networking tra associati e dell’organizzazione degli eventi di Confindustria Piacenza.

Potete rivolgervi a lui per l’utilizzo delle Convenzioni, della Confindustria Piacenza Card e per la segreteria del RICT, il cluster di imprese della Ricerca, Innovazione, Comunicazione, Tecnologia.

Gli appuntamenti del mese
LUGLIO 2017
L M M G V S D
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
Vai alla settimana corrente
Tutti i corsi Tutti gli eventi