il Notiziario

10/05/2017 - Prot. 84858 - -

FAQ - CONCORSO DI IDEE NAZIONALE "NUOVA VITA ALL’OSPEDALE"


D. Nell’ambito del plesso del nuovo ospedale quali edifici possono essere demoliti? Che vincoli ha posto la Soprintendenza?

R. In riferimento alle sopraccitate richieste di chiarimento e ad integrazione della documentazione inserita nel cd, che viene consegnato in occasione del sopralluogo obbligatorio, alleghiamo alla presente la tavola redatta dal Politecnico di Milano circa l'evoluzione cronologica del complesso unitamente alla documentazione relativa ai vincoli posti dalla Soprintendenza. Di fatto è tutto vincolato e la Soprintendenza non ha definito quali edifici si possano demolire, ma potrebbe prendere in considerazione, in funzione di un masterplan ben indirizzato al recupero e valorizzazione del patrimonio storico/urbanistico del presidio, l’eventuale rimozione di alcune superfetazioni.

D. I manufatti edilizi esistenti identificati come "Villa Speranza" e "Centro Salute Donna" sono compresi nell'ambito di intervento del concorso, quindi oggetto di eventuale rifunzionalizzazione ?

R. Si i manufatti identificati come “Villa Speranza” e “Centro Salute Donna” sono da intendersi compresi nell’ambito di intervento del concorso quindi oggetto di rifunzionalizzazione.

D. Quali funzioni sanitarie e/o socio-assistenziali low-care sono complate all'interno dei programmi di sviluppo dell'AUSL per l'area di interevento ?

D. Se presente un quadro programmatico (desiderata di funzioni), quali sono le quantità in gioco ? Ad esempio, in fase di sopralluogo, è stata citata la possibilità di insediare una "casa della salute" di superficie pari a mq.20000. Vengono richieste maggiori specifiche in tal senso, al fine di desclinare al meglio la proposta meta-progettuale.

R. All’interno dell’area di intervento l’Ausl indica, per una superficie totale che viene ridimensionata dai 20000 mq inizialmente indicati a una superficie compresa tra i 10000 mq e i  15000 mq le seguenti funzioni:

  • Casa della salute (ambulatori e studi medici)
  • Centro prelievi

D. Per quanto riguarda i manufatti edilizi che possono essere demoliti, è possibile ricostruire le stesse volumetrie ? L'area ha un potere edificatorio residuo ?

R. Non ci sono residui edificatori sull’area del comparto, ma si indica che il volume eventualmente demolito possa essere ricostruito.

D. L'area oggetto di intervento comprende anche l'area tra via XXI Aprile e via Anguissola, la quale non è stata visitata durante il sopralluogo ?

R. No l’area tra via XXI aprile e via Anguissola non è compresa nel presidio ospedaliero oggetto di concorso.


Per ricevere maggiori informazioni:

Nell’ambito del servizio Affari Generali, relazioni esterne e con gli associati, numerosi sono i campi di azione e di presenza dell’Associazione.

Essi comprendono tutte le sfere di attività aziendali, ma non solo.

Per quanto attiene tutte le attività del Gruppo Giovani Industriali di Piacenza.

Per qualsiasi problematica relativa al settore energia: acquisto di energia elettrica e gas, efficienza energetica, normativa sul tema, Consorzio Piacenza Energia, qualità del servizio elettrico, rapporti con aziende distributrici.

Per le attività ed i progetti legati al settore dell’edilizia – ANCE.

Per i progetti legati al tema dell’Education e dei rapporti con le scuole.

Gli appuntamenti del mese
SETTEMBRE 2017
L M M G V S D
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
Vai alla settimana corrente
Tutti i corsi Tutti gli eventi

LE NEWS DI OGGI