il Notiziario

11/04/2017 - Prot. 84707 - -

CONCORSO DI IDEE NAZIONALE "NUOVA VITA ALL’OSPEDALE"


consegna dei plichi entro le ore 12.00 del 28 giugno 2017 presso la sede di Confindustria Piacenza

 

CONFINDUSTRIA PIACENZA e la Sezione ANCE di PIACENZA indicono un

CONCORSO DI IDEE NAZIONALE

denominato

NUOVA VITA ALL’OSPEDALE

 

PREMESSO CHE

La Regione Emilia Romagna, nel suo processo programmatorio, ha individuato Piacenza come la città destinataria di risorse per la costruzione di un nuovo complesso ospedaliero in grado di rispondere ai più moderni standard di cura. Tale complesso troverà ubicazione in una zona diversa dall’attuale.

Questo avrà come conseguenza, una volta realizzata la nuova struttura, la liberazione da parte dell’AUSL di diversi edifici attualmente occupati da servizi ospedalieri e di varia natura, presenti nell’attuale area ospedaliera attiva, ricompresa nel comparto nord-est di Piacenza ed in centro storico.

TUTTO CIO’ PREMESSO

CONFINDUSTRIA PIACENZA e ANCE PIACENZA, con il patrocinio dell’AUSL di Piacenza, della CCIAA di Piacenza, del Comune di Piacenza e della sede di Piacenza del Politecnico di Milano indicono un Concorso di Idee esteso a tutto il territorio nazionale con l’obiettivo di raccogliere proposte che contribuiscano a stimolare la valorizzazione dell’area come sopra individuata. A tal fine viene pubblicato il seguente

 

BANDO DI CONCORSO

 

Articolo 1: Finalità del Concorso

Selezionare proposte di progetti di riqualificazione urbana e di nuovi interventi coerenti con gli attuali strumenti urbanistici cittadini, o con varianti agli stessi, volti a valorizzare gli ambiti pubblici o ad uso pubblico, attuando un processo di definizione formale di spazi all’interno dell’attuale area ospedaliera della città di Piacenza così come sopra individuata.

 

Articolo 2. Pubblicazione e Materiali di documentazione

Il presente bando è pubblicato sul seguente sito:

  • www.confindustria.pc.it

Il bando sarà inoltre promosso attraverso i mezzi di informazione piacentini.

La documentazione, che sarà corredata anche da una relazione storica e di presentazione, fornita da AUSL Piacenza, sarà consegnata in occasione del sopralluogo obbligatorio che avverrà, previa prenotazione da effettuare presso la segreteria del concorso (che ha sede presso Confindustria Piacenza Via IV Novembre 132 a Piacenza tel. 0523/450411 e-mail: costruttoriedili@confindustria.pc.it), nelle giornate di martedì o giovedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00.

Al momento del sopralluogo dovrà essere consegnato l’allegato 2 di cui all’art.11 debitamente compilato e firmato.

 

Articolo 3. Quesiti

Eventuali quesiti potranno essere inviati esclusivamente via e-mail entro il trentesimo giorno successivo alla pubblicazione del bando all’indirizzo costruttoriedili@confindustria.pc.it.

Le risposte agli stessi verranno pubblicate sul sito di Confindustria Piacenza.

 

Articolo 4. Partecipazione

1. Il premio è aperto agli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori singoli o in gruppo,  iscritti agli Ordini di appartenenza alla data di consegna degli elaborati. Tale condizione vale per il concorrente singolo ovvero per il Capogruppo, il quale dovrà allegare alla documentazione copia del certificato di iscrizione all’Ordine.

2. Non possono partecipare al Concorso:

a. i membri della Commissione Giudicatrice, i loro coniugi ed i loro parenti ed affini sino al terzo grado compreso.

b. tutti coloro che hanno partecipato all’organizzazione del Premio, i loro coniugi ed i loro parenti ed affini sino al terzo grado compreso.

 

Articolo 5. Requisiti per la presentazione dei progetti.

1. La partecipazione è gratuita.

2. Ciascun concorrente potrà partecipare singolarmente o in gruppo, anche informale.

3. Nel caso di gruppi di lavoro il Capogruppo dovrà compilare una scheda completa dei nominativi e della qualifica personale di tutti i componenti del gruppo oltre alla propria.

4. La partecipazione comporta l’accettazione integrale del presente bando ed il consenso alla riproduzione grafica, fotografica, video e informatica delle proposte presentate per qualsiasi pubblicazione di carattere documentario e promozionale, nonché il consenso ad utilizzare i documenti presentati per un’eventuale mostra.

 

Articolo 6. Elaborati richiesti.

Gli elaborati di progetto, che dovranno rispettare gli strumenti urbanistici vigenti e reperibili sul sito del Comune di Piacenza ( www.comune.piacenza.it)  saranno costituiti da:

a. Una descrizione della proposta progettuale tramite: una relazione in formato uni A4 su supporto cartaceo della lunghezza massima di 10 facciate (3.000 caratteri massimo per foglio con font ARIAL 12), esclusi indice, copertina, fogli intermedi di copertina per capitoli ed eventuali inserti grafici.

b. Due elaborati grafici cartacei in formato UNI A0 ovvero quattro elaborati in formato UNI A1, montato su supporto rigido leggero (spessore 3-5 mm), contenente il concept dell’idea progettuale, planimetrie ambientali ed eventualmente render e vista 3D.

c. Una copia completa di tutti gli elaborati in formato digitale (CD-ROM). La relazione di cui al punto a) dovrà essere in formato .pdf non  manomissibile e le tavole di cui al punto b) in formato “PDF”, “DWG”, “JPG” o “TIFF” a 600 dpi, utili alla futura divulgazione.

 

Articolo 7. Modalità e termini per la presentazione degli elaborati

Il plico dovrà riportare, a pena di esclusione, il titolo del Concorso “NUOVA VITA ALL’OSPEDALE” e dovrà essere così composto:

Una busta anonima contenente due ulteriori buste:

- BUSTA A (sempre anonima) contenente gli elaborati a,b,c di cui al precedente art.6:

- BUSTA B (sempre anonima) contenente la scheda del singolo o del gruppo corredata da copia fotostatica del certificato di iscrizione all’Ordine del singolo o del capogruppo, nonché di copia fotostatica dei documenti di identità del/dei partecipanti

Il plico dovrà pervenire entro le 12,00 di mercoledì 28 giugno 2017 presso CONFINDUSTRIA PIACENZA in Piacenza Via IV Novembre 132.

La responsabilità della consegna è esclusiva dei concorrenti e potrà avvenire secondo le seguenti modalità:

- consegna a mano

- servizio postale

- corriere espresso

La lingua ufficiale del Premio è l’italiano.

 

Articolo 8. Commissione giudicatrice e procedura del premio

1. La commissione sarà composta da 5 rappresentanti espressi da istituzioni piacentine individuate da CONFINDUSTRIA PIACENZA.

Ai lavori della Commissione parteciperà senza diritto di voto un segretario verbalizzante.

Ad insindacabile giudizio della Commissione i premi potranno non essere assegnati qualora le proposte presentate non risultino conformi alle finalità del Concorso esplicitate nel presente bando.

Articolo 9. Esito del Premio, Premi, Vincitore

L’esito del Concorso sarà reso noto con pubblicazione sugli organi di informazione locali, sui siti di CONFINDUSTRIA PIACENZA, Comune di Piacenza, AUSL Piacenza.

Il concorso si concluderà con una graduatoria di merito e con l’attribuzione al vincitore di un premio pari a 8.000 € lordi omnicomprensivi ed al secondo classificato di un premio di 2.000 € lordi omnicomprensivi. Potranno essere attribuite menzioni speciali anche al terzo e quarto classificato.

La premiazione avverrà nel mese di settembre 2017.

Articolo 10 Criteri per la valutazione

Verranno privilegiati quei progetti che porranno particolare attenzione a:

  • L’integrazione del progetto nel tessuto urbano, considerando il contesto, le esigenze della città di Piacenza e del quartiere, evidenziando come le funzioni proposte, sia dal punto di vista urbanistico che funzionale, si integrano nel tessuto urbano, sociale ed economico;
  • La rigenerazione dell’ambito “ex ospedale” deve contemplare funzioni che possano permettere all’AUSL di Piacenza di valorizzare gli immobili;
  • Per gli immobili vincolati dovranno essere previste funzioni pertinenti con la rigenerazione e avranno predilezione le funzioni a carattere pubblico (comprese le funzioni sanitarie);
  • Individuazione di ampie parti di verde pubblico;
  • Studio della mobilità veicolare (parcheggi e altro) e integrazione con il trasporto pubblico;
  • Efficientamento energetico ed utilizzo di fonti rinnovabili;

Articolo 11. Allegati al Bando.

Sono allegati al presente bando:

  1. Scheda di partecipazione per singoli o gruppi;
  2. Dichiarazione liberatoria richiesta da AUSL relativa al sopralluogo;

Articolo 12: Proprietà degli elaborati

Non si prevede la restituzione del materiale ricevuto. Le proposte ammesse potranno essere esposte in una mostra e potranno essere, eventualmente, oggetto di pubblicazione o qualsiasi altro utilizzo consentito dalla legge, senza che ai concorrenti sia dovuto alcun compenso o diritto.

Articolo 13: Privacy

Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 i dati personali raccolti saranno trattati esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale le dichiarazioni vengono rese.

Piacenza, 12 aprile 2017

FAQ DEL CONCORSO


Per ricevere maggiori informazioni:

Nell’ambito del servizio Affari Generali, relazioni esterne e con gli associati, numerosi sono i campi di azione e di presenza dell’Associazione.

Essi comprendono tutte le sfere di attività aziendali, ma non solo.

Per quanto attiene tutte le attività del Gruppo Giovani Industriali di Piacenza.

Per qualsiasi problematica relativa al settore energia: acquisto di energia elettrica e gas, efficienza energetica, normativa sul tema, Consorzio Piacenza Energia, qualità del servizio elettrico, rapporti con aziende distributrici.

Per le attività ed i progetti legati al settore dell’edilizia – ANCE.

Per i progetti legati al tema dell’Education e dei rapporti con le scuole.

Gli appuntamenti del mese
MAGGIO 2017
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Vai alla settimana corrente
Tutti i corsi Tutti gli eventi