EUROPA FLASH

I finanziamenti a cascata (cascade funding), anche conosciuti come Third Party Financial Support, sono un meccanismo della Commissione Europea per distribuire fondi comunitari in modo più agile rispetto agli strumenti tradizionali.
L'obiettivo principale di questo metodo di finanziamento è, infatti, quello di  semplificare le procedure amministrative per i soggetti richiedenti, principalmente PMI e start-up.

1.    Come funzionano i finanziamenti a cascata?
Il nome lo suggerisce: i finanziamenti a cascata redistribuiscono i fondi comunitari attraverso un processo a tre livelli. Nel primo, la Commissione Europea, attraverso una call for proposal, attribuisce un budget ad un consorzio di più beneficiari, tipicamente grandi imprese, università, centri di ricerca, collocati in diversi Paesi Europei. Grazie alla sovvenzione ricevuta, il consorzio pubblica un bando (open call) rivolto a soggetti terzi (le third parties), generalmente PMI e start-up. I soggetti terzi che, essendosi candidati al bando risultano vincitori, ricevono direttamente il finanziamento dal consorzio (principalmente forfettario, senza necessità di rendicontazione).


 Europa Flash


2.    A chi si rivolgono e in che ambiti operano i finanziamenti a cascata?
I finanziamenti a cascata sono previsti principalmente nell’ambito del cluster “Digitale, Industria e Spazio”, e per questo si rivolgono a PMI e start-up che vogliano sperimentare soluzioni innovative, intraprendere azioni pilota oppure ricevere sostegno all’accelerazione ed internazionalizzazione di impresa.  Le open call dei finanziamenti a cascata possono supportare, tra le altre attività, la realizzazione di studi di fattibilità, la prototipazione, l’acquisizione di servizi di consulenza specializzati e servizi di coaching, l’adeguamento dei processi aziendali, l'utilizzo di strutture di test.  
Il valore degli importi erogati va tipicamente dai € 10.000 fino a € 300.000, in forma di contributi a fondo perduto oppure in forma di voucher per l’accesso a servizi di supporto e consulenza ed  a infrastrutture di test.

3.    Quali sono i vantaggi per le PMI e per le Start-up?
Rispetto agli strumenti di finanziamento tradizionali, le open call dei finanziamenti a cascata sono più semplici e veloci nella loro gestione burocratica ed amministrativa, in tutte le fasi di progetto: domanda, gestione, rendicontazione. Rappresentano, dunque, una interessante opportunità di accedere più agevolmente a finanziamenti comunitari e, allo stesso tempo, di entrare a far parte dell’ecosistema europeo dell’innovazione, grazie alla possibilità di stabilire relazioni e di poter lavorare fianco a fianco con altre aziende (molte delle quali industrie di grande peso e importanza a livello europeo), centri tecnologici e università.

Il servizio di informazione di Confindustria Piacenza

L’Associazione monitora periodicamente le principali call di interesse delle imprese, rendendo disponibile, ogni secondo lunedì del mese, una sintesi di aggiornamento delle call aperte, disponibile QUI.

Inoltre, organizza momenti individuali di confronto per aziende interessate a approfondire specifiche opportunità.


Giulia Silva assiste le aziende nel loro percorso di internazionalizzazione: dalla creazione di una strategia di approccio ai nuovi mercati alla consulenza tecnica su certificazioni export, dichiarazioni di origine, contrattualistica, e , in generale, tutto quello che può riguardare l’attività internazionale.

Fornisce informazioni e assistenza sui bandi di finanziamento pubblici e sulle agevolazioni fiscali alle imprese, nonché consulenza in materia di imposte dirette, indirette e tributi locali.

Si occupa inoltre di ambiente, particolarmente di legislazione sui rifiuti, di autorizzazioni ambientali e della gestione dei relativi adempienti in azienda.

Infine, segue le attività del Centro Studi.

Gli appuntamenti del mese
NOVEMBRE 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
Vai alla settimana corrente
Tutti i corsi Tutti gli eventi

LE NEWS DI OGGI